Pasqua 2017

Per la domenica di Pasqua vi stiamo preparando un menu importante ma sempre rispettoso delle nostre tradizioni:

  • antipasto1
  • antipasto2
  • antipasto3
  • antipasto4
  • primo1
  • primo2
  • secondo
  • contorno
  • dolce
  • frutta
  • caffe

 

LA NOTTE DEI FUOCHI

giovedì 16 febbraio, al cena prima dei Falò:

  • antipasti caldi (vol au vent ai porcini, peperoni con bagna caoda)
  • tagliere
  • zuppa valdese
  • scaloppine ai marroni
  • dolce della casa

LA NOTTE DEI FUOCHI

Giovedì 16 febbraio siete invitati al nostro falò. accensione ore 20,30, preceduta alle 19  dalla cena il cui piatto forte sarà la zuppa valdese.

Prenotazioni come di consueto al 338-8822982 oppure 0121-097167

25 e 26 marzo

Menù di questa sera:

Tagliere di salumi e formaggi della valle con gnocco fritto, vitel tonnè, peperoni al forno e topinambour con bagna caoda, bis di primi (agnolotti al ragù o panna e funghi, tagliatelle di castagne al saràs e vaniglia ) brasato al rosso di Malva con patatine, struedel pere e cioccolato…

menu 18 e 19 marzo

Per questo week end l’agriturismo Costalourens vi propone:

  • insalatina primavera
  • antipasto piemontese con barbesin
  • torta di porri e saràs
  • Tagliatelle ai funghi
  • Arrosto di Maiale cotto al Forno a Legna con purea di renette
  • Dolce della casa

AGRITURISMO COSTA LOURENS

via Costa Lorenzo 5, Torre Pellice</p></p></p>

L’agriturismo nasce recuperando un antico cascinale del 1832 in località Costa Lorenzo di Torre Pellice, nel cuore delle Valli valdesi, ad una quota di 750 mt, circondato da boschi di castagno. E proprio la produzione di castagne caratterizza l’azienda, biologica dal 1999; accanto ad essa, la produzione di piccoli frutti (mirtilli, lamponi, more, ribes), di patate di montagna e di ortive in genere. La presenza di api nel periodo estivo garantisce una buona impollinazione alle piante da frutta e consente una ottima produzione di miele di castagno e di tiglio.

Dal 2004 inizia l’attività ricettiva con un alloggio indipendente composto da cucina, bagno e due camere da letto per un totale di 6 posti letto.

Dall’estate 2014, completando la ristrutturazione dell’immobile rispettando pienamente le caratteristiche delle preesistenze e cioè travature in legno a vista, copertura in lose, murature in pietra del luogo, è attiva l’attività di ristorazione.

Nella predisposizione dei cibi vengono utilizzati quasi esclusivamente prodotti del territorio: carni da animali allevati in valle, formaggi del territorio tra cui il famoso “saras del fèn”, salumi e mustardela che si sposano mirabilmente con la frutta e la verdura prodotta in azienda e con le erbe spontanee della zona.

La pasta viene prodotta direttamente nella nostra cucina anche utilizzando la farina di castagne derivate dai frutti raccolti in azienda e trasformati in valle.

L’agriturismo ospita frequentemente amici vegetariani o vegani ed ha da sempre dato la propria disponibilità ad una cucina attenta a chi ha problemi di celiachia.

 

L’agriturismo è raggiungibile in auto (circa 1,5 km dal ponte della Bertenga) utilizzando via Costa Lorenzo, in parte asfaltata, in parte con fondo sterrato; in loco esiste un parcheggio riservato agli ospiti.

E’ altresì possibile salire a Costa Lourens a piedi con una passeggiata di poco più di 30′ seguendo la stessa strada, dunque con un percorso accessibile a tutti.

La struttura è dotata di servizi igienici idonei per diversamente abili; disponibile collegamento internet wifi gratuito.

E’ necessaria la prenotazione.

 

Costa Lourens si colloca nel cuore di due percorsi naturalistici che valorizzano il territorio circostante: la Ghiandaia, un anello che attraversa l’Inverso a cavallo fra Torre Pellice e Luserna San Giovanni ed il “sentiero del castagno”, che collega in destra orografica del Pellice, Bibiana e Villar Pellice. A monte dell’agriturismo su una quota compresa fra gli 800 ed i 950 mt è stato recuperato e segnalato un “sentiero balcone” che attraversa delle vecchie piazzole con muretti a secco che fra il 700 e l’800 hanno ospitato numerose carbonaie.